Investimenti sui fondi comuni, mai così bene da 16 anni

fondi-comuni-di-investimento

Nel corso del primo trimestre 2015 l’andamento del risparmio gestito ha tagliato un traguardo di primissimo piano, ottenendo una raccolta da fondi e gestioni patrimoniali in grado di salire a quota 22,7 miliardi di euro, dopo i 20 miliardi di euro di febbraio e i 9 miliardi di euro di gennaio. Complessivamente, il saldo della prima parte del 2015 sfiora i 52 miliardi di euro, per il miglior trimestre da 16 anni a questa parte. Continue reading

Quantitative easing Bce, come procede?

bce

Uno degli elementi che sta maggiormente condizionando il cambio valutario, gli spread sui titoli di Stato e altri dati che hanno catalizzato l’attenzione degli analisti finanziari degli ultimi anni, è la strategia di quantitative easing recentemente varata dalla Bce. Una politica monetaria oramai ben avviata, in grado di proseguire con il pilota automatico per diversi mesi, e in grado altresì di spostare la propria principale attenzione sulla crescita. Ma come sta andando? Continue reading

Investire sull’euro: e se fosse il trend più conveniente dell’anno?

investire euro

Negli ultimi anni gli investimenti sull’euro sono stati sottovalutati e scoraggiati. La moneta unica è apparsa più fragile del previsto, e le condizioni di forte aleatorietà e significativa eterogeneità che si sono verificate all’interno dell’eurozona non hanno fatto nient’altro che acuire i timori degli investitori. E se invece pensassimo che l’euro sarà il trend più conveniente del 2015? Continue reading

Rischio Grexit ancora vivo, ecco come comportarsi

grexit

Nonostante qualche tiepida rassicurazione, informalmente avanzata negli ultimi giorni, il rischio di un’uscita della Grecia dall’eurozona è tutt’altro che assopito. E, nonostante l’accordo dello scorso 20 febbraio con l’Eurogruppo, sarebbe opportuno non dare mai per scontato che il governo greco abbia realmente accettato di operare nell’ambito del quadro europeo attuale (il che, peraltro, spiega una buona parte della diffidenza mostrata dagli altri governi europei. Ma cosa accadrà? Continue reading

Trading con le forchette di Andrews

forchette

Tra i vari metodi di analisi tecnica a disposizione, non possiamo non ricordare – pur brevemente – l’esistenza del sistema di trading comunemente conosciuto come “forchette di Andrews”. Cerchiamo dunque di comprendere di cosa si tratti, quali siano le sue forme realizzative e in che modo sia possibile cercare di utilizzare le forchette di Andrews per i nostri scopi di investimento. Continue reading

Usare l’oscillatore OsMa per gli investimenti sul forex

oscillatori forex

L’utilizzo degli indicatori tecnici si può rivelare un validissimo aiuto per tutte quelle persone che puntano ad acquisire una maggiore consapevolezza nei propri investimenti valutari. Attraverso la corretta fruizione degli indicatori di analisi tecnica sarà infatti possibile cercare di capire e prevedere l’andamento di un trend e, di conseguenza, aprire le posizioni nei modi che si ritiene possano essere i migliori. Continue reading

Perché dovresti utilizzare i segnali di trading

segnali di trading

I segnali di trading sono dei consigli che vengono forniti da un broker, da un software o da un servizio professionale di trading, circa la direzione che seguirà un asset.

Tali servizi vengono forniti in via gratuita oppure a pagamento, costo che può essere sviluppato tramite un abbonamento mensile oppure un pagamento fisso come costo di acquisto.

Al di là del fatto che un segnale di trading debba essere acquistato o meno, dovremmo porci questa domanda: Conviene utilizzare un segnale di trading? Continue reading

Come impostare correttamente un take profit

take profit

Qualche giorno fa abbiamo avuto modo di parlare degli stop loss, fondamentali impostazioni delle vostre operazioni di trading, veri e propri “salvagenti” che permetteranno di chiudere le posizioni prima che le perdite diventino insostenibili o sgradite, rispetto alla propria originaria strategia. Ma in che modo utilizzare il take profit? Continue reading

Stop loss, ecco perchè è fondamentale indicarlo sempre!

stop loss

Lo stop loss è un ordine inviato al broker, affinchè costui chiuda un’operazione ad un determinato prezzo, evitando dunque l’accumulo di una perdita che sarebbe ritenuta eccessiva dal trader. In altri termini, fissando uno stop loss nel momento in cui si apre una posizione (è comunque possibile farlo anche in un secondo momento), il mercato diviene conscio della nostra intenzione di chiudere la posizione nell’istante in cui la perdita dovesse giungere al prezzo indicato. Ma perchè è fondamentale indicare sempre uno stop loss nelle proprie operazioni di investimento? Continue reading

Iniziare a fare trading? Ecco tre domande da porsi!

forex

Se vi state avvicinando per la prima volta al mondo del trading, e non avete ancora le idee ben chiare, fareste bene a ragionare con calma su ciò che occorra o non occorra fare per compiere dei congrui passi di avvicinamento verso il raggiungimento del miglior risultato finanziario. Di seguito, vi proponiamo tre domande da porvi prima di investire anche un solo euro nei mercati internazionali. Continue reading