Quantitative easing, Bce sempre più vicina al rafforzamento

bce

Si deciderà tutto la prossima settimana, ma l’evidenza è questa: dopo le minute pubblicate dalla Federal Reserve lo scorso mercoledì sera, in cui si apre esplicitamente la porta a un rialzo dei tassi di interesse di riferimento, pur non drastico, negli Stati Uniti da dicembre (ultima sessione utile, tra il 15 e il 16 dicembre), le minute del vertice della Bce del 22 ottobre hanno confermato il messaggio già annunciato da alcuni membri della Banca centrale: l’Istituto aumenterà gli stimoli nella riunione di dicembre, prevista per il 3 del mese. Continue reading

Dollaro sempre più forte, verbali FOMC decisivi per il rialzo?

dollaro

Il dollaro continua la sua crescita verso l’alto. La valuta statunitense ha infatti continuato a rafforzarsi, supportato principalmente dalla prospettiva che la Federal Reserve possa alzare i tassi il prossimo 16 dicembre. Una prospettiva sempre più “viva”, che tra poche ore potrebbe divenire qualcosa di più che una semplice speranza (o timore, a seconda di come la vediate). Continue reading

Investire nei diamanti, ecco perché potrebbe convenire

L’investimento in diamanti potrebbe essere uno degli impieghi più profittevoli del 2016. A patto, naturalmente, di seguire le opportune regole della diversificazione del proprio portafoglio, e non esagerare dunque con la concentrazione in un singolo asset, visto e considerato che (oro insegna, ma con evidenti divergenze che vedremo tra breve), il pericolo è pur sempre quello di andare incontro a trend di medio periodo piuttosto deludenti. Ma perché potrebbe realmente convenire un investimento in diamanti? Continue reading